Juventus-Atletico Madrid, Vialli: "Bisogna passare come primi"

Bisogna passare come primi“. Oltre a Massimiliano Allegri, che più volte l’ha sostenuto in questi giorni, anche Gianluca Vialli, il capitano che alzò al cielo l’ultima Champions League della Juventus nel 1996, è dell’opinione che la Juventus debba vincere il girone per evitare sgradevoli sorprese ai sorteggi per gli ottavi di finale, in programma il 15 dicembre a Nyon.

Queste le parole dell’ex capitano bianconero a Tuttosport: “I bianconeri devono pensare a passare da primi del girone. A Malmoe la squadra ha dimostrato grande forza fisica e poi ho visto tante cose positive, per esempio, dopo aver trovato il gol del vantaggio non è arretrata. E’ un bel cambio di mentalità. Adesso la Juventus deve pensare a passare da prima: punto”.

Ricordiamo che, per passare come prima e quindi evitare big del calibro di Real Madrid, Bayern Monaco e Chelsea, la Juventus dovrà battere gli spagnoli con due gol di scarto per ribaltare la differenza reti negli scontri diretti, data la sconfitta per 1-0 all’andata.

JUVENTUS-ATLETICO MADRID: TUTTE LE NOTIZIE