Juventus-Barcellona, Chiellini: "Siamo un avversario duro per tutti"

Siamo un avversario duro per tutti, siamo una squadra tosta”. Così Giorgio Chiellini in un intervista a Mediaset, parlando della finale sempre più vicina tra Juventus e Barcellona, in programma il 7 giugno a Berlino. Il difensore bianconero ha parlato della grande voglia dei tifosi bianconeri di vincere la Champions: “E’ da inizio anno che i tifosi ci chiedono di vincere la Champions, anche snobbando il campionato”  afferma.

Ammette però, che anche per i calciatori, la Champions League, è qualcosa di speciale: “La Champions ti mette di fronte a qualcosa di speciale, incontri i migliori giocatori al mondo, e’ un’atmosfera unica, provi sensazioni ed emozioni che altre partite non ti danni -afferma. Quindi aggiunge: “Sin da bambino hai sempre sentito questa famosa musichetta e le prime volte che ci arrivi hai una scarica di adrenalina incredibile, ormai e’ diventato un grido di battaglia”.

Come fermare il Barcellona? “Non ci sono solo gli attaccanti ma una grande squadra che mette loro nelle condizioni di segnare. Per fermare calciatori come Messi Neymar e Suarez, l’unico modo è neutralizzarli con il gioco di squadra. Sull’esodo bianconero: “Sono sicuro che a Berlino ci saranno migliaia di tifosi anche senza biglietto per godersi quel giorno e starci vicino

Leggi anche: Juventus-Barcellona, i Segreti di Allegri

Leggi anche: Juventus-Barcellona, Keita: “Il Barcellona gioca in 12″