Juventus-Barcellona, i Segreti di Allegri

Manca davvero poco al 6 giugno, data cerchiata in rosso sul calendario di tutti i tifosi della Juventus. I bianconeri affronteranno, come oramai tutti sanno, il temibile Barcellona di Luis Enrique nella finalissima di Champions League, da giocare all’Olympiastadion di Berlino.

Ma come si batte il Barcellona? Ecco cinque delle carte che può giocarsi Allegri.

1. E’ una gara secca – I bianconeri giocheranno una finale. Non un quarto, non una gara dei gironi; semplicemente una partita secca nella quale tutto può succedere. Il Barcellona è quasi imbattibile nel doppio confronto e resta favorito anche in finale, ma il fatto di non avere oramai più nessun vantaggio da preservare e speculare, così come nessun passivo da rimontare. Servirà, però, una testa pensante.

2. Asfissiamoli – La Juventus rappresenta l’Italia, e l’Italia quando gioca lo fa perché deve dare tutta sé stessa. Così dev’essere per i bianconeri: il Barcellona dovrà essere pressato dal primo all’ultimo minuto di gioco, anche dei supplementari, se necessario. Perché se c’è qualcosa su cui puntare è proprio l’intensità.

3. Messi, Neymar, Suarez, Iniesta…chi? – La pericolosità offensiva del Barça, oltre che corale, è legata ai suoi uomini chiave. Per una sera fingiamo che non siano nessuno. E’ difficile ma è l’unica arma per cercare di vincere la Coppa.

4. Ordine tattico – 4-3-1-2: questo il vestito tattico dei bianconeri, anche contro il Barcellona. Difficile che si passi di nuovo al 3-5-2, si consegnerebbero i tre di difesa alla potenza offensiva blaugrana. Servirà tanto tanto ordine, la Juve dovrà chiudere ogni singolo spazio. Sarà un’impresa, ripetiamo, ma solo così il Barcellona tutto toque diventa inoffensivo.

5. Segnare per primi – Sarebbe fondamentale, per giocare una partita all’italiana, segnare per primi per passare, a quel punto sì, alla difesa a 3 con i due esterni Evra e Lichtsteiner bassi. Tevez e Morata avranno molto da fare. Ma si può fare. Si deve fare!

Leggi anche –> Juventus-Barcellona, Keita: “I blaugrana gioca in 12”

Leggi anche –> Juventus in Finale, Buffon a un passo dalla prima Champions League