Juventus-Barcellona, Keita: "Il Barcellona gioca in 12"

Mancano ancora due settimane alla finalissima di Berlino fra la Juventus di Massimiliano Allegri e il Barcellona di Luis Enrique, ma non tardano ad arrivare i primi pronostici di giornalisti e giocatori di tutta Europa. Fra questi c’e Seydou Keita, attuale mediano della Roma, ma con un passato blaugrana alle spalle, piuttosto ricco di trofei. Il capitano della Nazionale maliana è più che sicuro di un trionfo catalano all’Olympiastadion: “Se Messi sta bene, il Barcellona sarà in 12 contro 11. Tatticamente sono molto preparati e in difesa hanno giocatori alti e ben piazzati, quindi sarà difficile per la Juve segnare. Li vedo nettamente favoriti, non credo ci sarà storia a Berlino.” In questa stagione i marziani spagnoli non hanno evidenziato punti deboli come negli anni passati, ma hanno addirittura migliorato il proprio Tiki-Taka, varato da Pep Guardiola, puntando tutto sul devastante tridente Messi-Suarez-Neymar, servito magistralmente dalle verticalizzazioni di Xavi ed Iniesta.

Queste dichiarazioni sono frutto della sua esperienza internazionale e del suo lungo passato all’ombra del Camp Nou, ecco perchè allenatore e calciatori della vecchia signora non possono far altro che prendere appunti, in vista del fatidico 6 giugno.

Leggi anche –> Juventus-Barcellona, Mourinho: “La Juventus merita la finale”

Leggi anche –> Juventus-Barcellona, Conte: “Non illudiamoci”