Juventus-Barcellona, Luis Enrique: “Gara bella e intensa”

In vista della finale di Champions League di sabato sera tra Juventus-Barcellona, a parlare è l’allenatore blaugrana Luis Enrique. Il tecnico promuove a pieni voti la sfidante Juventus, che arriva a Berlino con in tasca uno scudetto e una Coppa Italia. I catalani conoscono l’avversario, infatti il tecnico dichiara: “Li conosciamo. Sono una squadra molto forte e hanno fatto una stagione straordinaria. La Juve ha vinto lo scudetto e la Coppa Italia ed è a Berlino con merito. Contro di loro sarà una gara molto bella ed intensa. Se è la partita più importante? Non ci ho pensato. Abbiamo disputato un buon torneo“.

Il Barcellona va a caccia della sua quinta Champions League, ma non solo. In caso di successo per i blaugrana sarebbe il secondo Triplete della storia. Per il momento: “Abbiamo affrontato squadre inglesi e tedesche e giocando come sappiamo abbiamo raggiunto la finale. Quindi contro la Juventus non snatureremo il nostro gioco e prepareremo la partita come abbiamo sempre fatto”. Arrivare al successo e “Centrarlo è una cosa che eccita tutti. Siamo noi i favoriti? Penso che sia molto bello una volta che hai vinto, non prima. Dobbiamo dimostrare che si può vincere e la Juventus è molto simile a noi”

Il calciatore più atteso in questa finale è sicuramente Lionel Messi, uno che per L.Henrique segnerebbe in qualsiasi campionato: “Non ho dubbi: Lionel potrebbe segnare in ogni campionato del mondo“.

JUVENTUS-BARCELLONA: TUTTE LE NOTIZIE