Juventus-Barcellona, Maldini: "Finale Champions? Tifo bianconeri"

Vigilia di finale di Champions League per Juventus e Barcellona e Gianluca Di Marzio ha intervistato in esclusiva Paolo Maldini, l’ex capitano e bandiera del Milan, che di finali di Champions ne ha giocate ben otto, vincendone cinque. Maldini ha così commentato: “La prima volta che la si gioca è sempre un’emozione molto forte. Se il gruppo non è pronto la tensione può giocare brutti scherzi. Pirlo, Buffon e Tevez saranno i valori aggiunti, io tiferò per la Juventus”.

Maldini, che ha vissuto l’emozione di giocare la Champions League sempre con la maglia del Milan, ha poi ricordato come sotto la gestione Ancelotti si vivevano le ore precedenti all’inizio delle Finali: “Alla vigila si fa un ripasso. Si rivedono le marcature sui corner e poche altre cose. Quella di Ancelotti era molto breve, mezz’ora prima che il pullman partisse verso lo stadio. Il pullman poi era eccezionale: vedere le facce dei tifosi verso lo stadio era un godimento”.

Infine Maldini ha voluto chiudere con un consiglio per i bianconeri in vista della finale di Berlino Juventus-Barcellona: “In quelle occasioni non c’è bisogno di cercare la tensione giusta: arriva da sola. A noi è capitato spesso di aver avuto la possibilità di prepararci benissimo per la finale di Champions. Poi io le ho giocate a 20 anni e a 38: con il tempo avevo imparato a stemperare la tensione e ad aiutare i compagni”.

TUTTE LE NOTIZIE SULLA FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE JUVE-BARCELLONA