Juventus-Borussia Dortmund 2-1, Allegri: "Potevamo fare un gol in più"

Potevamo fare un gol in più, però direi che il risultato è giusto”. Così a caldo Massimiliano Allegri a Sky dopo Juventus-Borussia Dortmund, conclusasi con la vittoria per 2-1 dei bianconeri. Il tecnico poi aggiunge: “Abbiamo fatto una buona partita, specie nel secondo tempo abbiamo tirato molto in porta. Abbiamo giocato a ritmi elevati, non concedendo nulla  al Borussia che è bravo a giocare in velocità.

Allegri continua la sua analisi affermando che “a questo livello le gare sono equilibrate e noi abbiamo fatto la prestazione che mi aspettavo, difendendo in modo ordinato, anche  se abbiamo sbagliato qualche contropiede in campo aperto. Alla fine sono contento della vittoria e di quanto fatto dai ragazzi, era un test importante contro una grandissima squadra“.

E’ il Borussia cha ha costretto la Juventus ad aspettare? “No, abbiamo impostato la gara giocando a cavallo del centrocampo non concedendo spazi alle spalle. Nella ripresa abbiamo mostrato buone combinazioni, recuperando palla più avanti. Nel primo tempo erano molto intensi, poi sono calati e giocando di ripartenze abbiamo creato pericoli. Volevamo aggredirli alti, ma quando non riesci devi fare pressione a metà campo, senza andare allo sbaraglio“.

Come esce la Juve da questa partita? “Con tante certezze e pochi dubbi. Dobbiamo crescere, questo è stato un test importante. Un ottavo non è mai facile. Serve testa, il risultato è arrivato giocando bene, ma siamo stati anche bravi a  limitare l’avversario, a questi livelli è fondamentale”. Infine una battuta su Pirlo, uscito per infortunio nel primo tempo: “Al momento non so. Speriamo sia nulla di grave, ha un problema al polpaccio e valuteremo domani mattina”.

Leggi anche: Juventus-Borussia Dortmund 2-1: video gol, sintesi e highlights