Juventus-Chievo 1-1, Allegri: "Ci vogliono tempo e pazienza"

Dopo la gara terminata 1-1 contro il Chievo, Massimiliano Allegri non è preoccupato dell’andamento della sua squadra: “Siamo una squadra nuova che deve crescere dentro le difficoltà. Sull’1-1 bisognava essere più tranquilli perchè mancavano ancora una decina di minuti al termine delle partita. Ai ragazzi non ho nulla da rimproverare: abbiamo tutto il tempo per migliorare, riprenderci e rifarci e a preparare al meglio la sfida di martedi. In questo periodo ci vuole un poi più di spensieratezza quando scendiamo in campo”.

Sulle scelte di formazione: “Pogba ha giocato due gare con la Nazionale e veniva da un periodo poco brillante e quindi gli ho concesso un turno di riposo. Ho una grande rosa e chi è sceso in campo ha fatto bene. Bisogna smettere di pensare ai giocatori che c’erano lo scorso anno”.

Le cose che non hanno funzionato contro i clivensi per il mister toscano sono: “Bisognava affinare l’equilibrio in fase difensiva e potevamo fare meglio in mezzo al campo. Abbiamo creato molto, almeno 5 palle gol nel primo tempomentre il secondo è stato più confusionario ma abbiamo avuto un paio di palle-gol per pareggiare”.