Juventus-Chievo, Maran: "Non partiamo battuti"

Dopo Massimiliano Allegri, è toccato a Rolando Maran suonare la carica alla vigilia della sfida contro i campioni d’Italia, in programma domani sera alle ore 20.45 allo “Stadium” di Torino. Il tecnico veneto, infatti, durante la consueta conferenza stampa pre-partita di Veronello, non ha mancato di esorcizzare il colpaccio: “Non partiamo battuti, giocheremo una gara a viso aperto senza pensare solamente alla fase difensiva; cercheremo di rendere questa partita il più spettacolare possibile.”

Quest’ultima dichiarazione lascia decisamente preludere a una formazione offensiva, simile, se non proprio identica a quella scesa in campo nelle prime due uscite: “Non voglio dare nulla per scontato, c’è ancora tempo per decidere, anche se ho già i miei undici titolari da schierare in testa.”

L’ex Catania ha, infine, concluso la “seduta” con i giornalisti con una battuta sulla Juventus ultima in classifica: “Le due sconfitte di fila sono pura casualità. La Juventus ha la mentalità, ma soprattutto gli uomini giusti per poter uscire in fretta da queste difficoltà.”

Leggi anche –> Juventus-Chievo, Allegri: “Basta chiacchiere, dobbiamo vincere”

Leggi anche –> Juventus-Chievo, Dybala: “Partita dura”