Juventus, dall'Inghilterra: Accordo Pogba-Chelsea

Clamorose le indiscrezioni filtrate in queste ore dalle pagine del The Sun, noto tabloid inglese che segue sempre con grande attenzione i movimenti delle squadre della Premier League: secondo il giornale anglosassone, infatti, Paul Pogba sarebbe molto vicino al Chelsea di Mourinho, tecnico che ha da sempre avuto un debole per il gioiello francese.

L’offerta, come era lecito aspettarsi, è da capogiro. I Blues avrebbero proposto alla Juventus, proprietaria del cartellino, 95 milioni di euro, che non arriverebbero cash, bensì potrebbero essere “versati” nelle casse della Vecchia Signora sotto forma di giocatori: i principali indiziati sarebbero, perchè il condizionale è d’obbligo in determinate circostanze, Oscar, Willian e Cuadrado, rispettivamente due trequartisti di ruolo e un ala destra pura.

Il club inglese ha fatto sapere ai dirigenti bianconeri, tramite fax e alcuni intermediari, che la formula di pagamento potrebbe anche cambiare, consegnando alla Juve circa 50-60 milioni cash e uno tra i tre fantasisti appena citati a titolo definitivo, con Oscar prima scelta assoluta di Massimiliano Allegri.

D’altro canto, però, rimanendo nella sfera “realista” di questo folle calciomercato, suonerebbe quanto meno “strano” se il classe ’93 dovesse decidere di abbandonare la nave juventina per trasferirsi Oltre Manica, visto che ha appena scelto una maglia straordinariamente importante e si è assunto senza problemi la responsabilità di indossarla, confermando di essere diventato un leader indiscusso dello spogliatoio bianconero. Gli addii di Tevez, Pirlo e Vidal hanno caricato di pressione il ragazzo ex United, ma ciò, almeno in questo pre-campionato, non l’ha nemmeno scalfito.

Tanti piccoli ma fondamentali dettagli ci portano a pensare che quelle del The Sun siano solo chiacchiere da bar e che Pogba rimarrà alla Juventus per almeno un altro anno. C’è tempo fino al 2 settembre, vedremo chi avrà ragione.

Leggi anche –>  Juventus, Marotta: “Oscar e Isco non arriveranno mai”

Leggi anche –> Numero 10 a Pogba, il giocatore: “Per me è un onore”