Juventus, Evra a Sky: “Tifosi, sosteneteci e giudicateci alla fine”

Il giocatore della Juventus, Evra, ha parlato dopo la partita di ieri contro il Lione: ecco le sue dichiarazioni.

Patrice Evra, in un’intervista a Sky Sport, torna a parlare del match casalingo contro il Lione pareggiato per 1-1 nella quarta sfida di Champions del gruppo H: “Avremmo voluto qualificarci agli ottavi già nella gara di ieri: è il risultato che non avremmo voluto”.

Il francese continua: “La casa più importante è che possiamo ancora qualificarci anche da prima nel girone: dobbiamo andare a Siviglia per vincere e battere la Dinamo in casa e dimostrare che la Champions è la nostra competizione”.

Il numero 33 bianconero non si accontenta e vuole vedere crescere ancora di più questa Juventus: “Ci sono molti giocatori nuovi che devono ancora abituarsi allo stile della Juventus; quando sono arrivato qui ci ho messo anche io un po per adattarmi. Dobbiamo migliorare anche dopo una vittoria per cercare di fare ancora meglio”.

Un appello ai tifosi bianconeri: “Una grande squadra non si costruisce in pochi mesi: chiedo ai tifosi di sostenerci ogni giorno e di giudicarci alla fine; alla fine festeggeremo insieme”.

 

Leggi anche: