Juventus-Frosinone 1-1,Blanchard: "Tifo juve, ma che bello segnare allo Stadium"

Leonardo Blanchard, l’uomo che ha portato il primo punto stagionale al Frosinone a tempo quasi scaduto. E’ juventino fin da bambino come lui stesso ammette nel dopo gara: “Sono juventino. Ero a Berlino a tifare la Juve con i viking in finale di Champions. Questo gol è speciale, lo dedico alla mia fidanzata che era allo stadio”.

Sulla gara contro i bianconeri: “Siamo stati fortunati, erano tre gare che ci girava tutto male e non abbiamo portato nulla a casa. Abbiamo fatto una buona partita contro una grande squadra. E’ un punto che ci da morale in vista della prossima gara contro l’Empoli”.

Su Stellone, il tecnico dei ciociari: “Il mister ci ha detto di sacrificarci e di correre. Sapevamo che quando la Juventus avrebbe accellerato avrebbe potuto fraci male ma noi siamo stati cinici e fortunati nelle occasioni“.

Leggi anche