Juventus in Ritiro dal 29 ottobre 2015: Ufficiale

La decisione è arrivata. A partire da domani, 29 ottobre 2015, la Juventus andrà ufficialmente in ritiro per le prossime 48 ore, per riordinare le idee, fare gruppo e preparare al meglio il derby della Mole, in programma sabato alle ore 18.00. Per Morata e compagni è prevista una doppia seduta di allenamento (mattinata di scarico per chi ha giocato il turno infrasettimanale) nella giornata di giovedì, per poi affrontare la rifinitura venerdì pomeriggio, alla vigilia della stracittadina con i cugini granata.

A confermare tutto ciò, è stato lo stesso Massimiliano Allegri, intervenuto in conferenza stampa nel post della sfida con il Sassuolo, persa di misura in virtù del calcio di punizione messo a segno da Nicola Sansone.  Ora, i bianconeri rimarranno a Vinovo per ricompattarsi, al fine di ritrovare la forza di una grande squadra, in vista di una gara fondamentale e sentita come quella contro il Torino di Ventura.

Era necessario prendere un provvedimento. Lo sfogo di Buffon ha aperto ufficialmente la crisi juventina, facendo riflettere concretamente dirigenza e allenatore. Il tecnico livornese ha tempo fino al match di Empoli, quando si giocherà la panchina prima della sosta per le Nazionali: se avrà collezionato 6 punti in due partite, in Serie A, e almeno un punto in Germania contro il Borussia, in Champions, allora la fiducia sarà riconfermata; in caso contrario, naturalmente, gli scenari potrebbero improvvisamente cambiare.

Leggi anche :

Buffon: “Serve umiltà”

Allegri: “Sono il primo responsabile”

Highlights Sassuolo-Juventus 1-0