Juventus-Inter (Coppa Italia) 3-0, Allegri: "Bisogna rimanere concentrati"

Una Juve straripante, superiore a un’Inter sempre più in crisi di gioco e di risultati. Al termine dei 90 minuti, ha parlato ai microfoni di Rai Sport Massimiliano Allegri, che ha commentato così il convincente successo odierno: “Per ora la Juve sta bene, i ragazzi hanno fatto una buona partita, ordinata anche se si poteva far meglio in fase di costruzione. I ragazzi stanno togliendo a società e tifosi tante soddisfazioni. E’ davvero un buon momento, ma si può fare anche meglio”.

Si parlava di un’incoscienza della Juve nonostante i vari risultati ottenuti. Ci spiega?

“Quando si passano periodi lunghi con tante vittorie è lecito pensare a ciò che si è fatto: ma noi dobbiamo resettare sempre, perché il girone d’andata è stato quello che è e bisogna recuperare i 2 punti dal Napoli”.

Alvaro Morata è senza dubbio il man of the match di stasera, dopo mesi di digiuno.

“Prestazioni buone di Morata ce ne sono state anche altre volte, ad esempio contro la Lazio. Stasera ha fatto una partita buona sia tecnicamente che tatticamente, e mi fa piacere per lui specie perché da parecchio non riusciva a segnare ed oggi è riuscito a sbloccarsi in una gara molto difficile”.

Sembrava un campionato difficile per la Juventus, e invece Allegri ha saputo rispondere alla grande. Si può già parlare di prolungamento con la società?

“Ora come ora ci sono altre cose a cui pensare, con la società sto bene e il mio contratto fino al 2017 va bene, poi si vedrà. Ora abbiamo messo un’ipoteca sulla finale, ma ripeto, pensiamo anche agli altri impegni che necessitano sicuramente un’attenzione maggiore”

E ora col Bayern?

“Noi abbiamo rispetto per il Bayern come loro ne nutrono per noi. Noi dobbiamo sempre lavorare per migliorare, ma i ragazzi lo sanno e stiamo preparandoci proprio per non perdere solidità difensiva e mentale che ci porta a vincere le partite. Entrambi abbiamo ottime chance di passare, con giovani che si affacciano per le prime volte all’Europa e arricchiscono le società. Per la Juve dovrebbe essere il minimo arrivare ai quasi tutti gli anni, o almeno passare il turno ed arrivare alle fasi finali?”.

E’ possibile che sia Guardiola ad aver pescato male?

“Secondo me abbiamo pescato male entrambi (ride, ndr)”

Si parlava di una Juve incosciente, ma a noi è sembrata una Juve molto concentrata!

“Ripeto, questo perché si stava gonfiando troppo la continuità di risultati che stavamo ottenendo, ma ripeto che non bisogna smettere di essere concentrati. Anzi, più risultati arrivano, più bisogna impegnarsi e lavorare”.

“Abbiamo tante partite, e se manteniamo questa condizione con tutti i nostri giocatori non avremo problemi, basti vedere Asamoah stasera. Il Napoli lo sta facendo bene, abbiamo due punti da recuperare ma ci sono altre 17 partite e quindi si vedrà pure in campionato”.

Asamoah è stato sicuramente uno dei migliori in campo ed è finalmente pronto per mettere in difficoltà il tecnico livornese.

“Difficoltà per le scelte c’è sempre, perché stanno tutti bene e quindi dispiace lasciare qualcuno fuori. Per questo, ho detto ai giocatori che più si va avanti, e più possono giocare, alternandosi tra i vari impegni”.

TUTTE LE NOTIZIE SU JUVENTUS-INTER (COPPA ITALIA)