Juventus-Lazio 2-1, Allegri: “Vogliamo vincere la Champions”

“Vogliamo vincere la Champions”. Raggiante, e come dargli torto, Massimiliano Allegri nel post gara di Juventus-Lazio 2-1. L’allenatore livornese è intervenuto ai microfoni di Rai Sport dopo la vittoria da parte dei suoi della Coppa Italia 2015, ai danni della Lazio di Pioli. Il mister della Juve ha commentato così la gara: “E’ stata una gara bellissima, hanno giocato due squadre che fanno bel calcio. Non capita quasi mai in carriera di arrivare in fondo a 3 competizioni. Non era facile vincere di nuovo lo scudetto e nemmeno riconquistare una Coppa che mancava. Finora è stata una stagione straordinaria ma adesso dobbiamo superare l’ultima fatica”.
Chiaro riferimento alla finalissima di Champions League contro il Barcellona, da giocare il prossimo 6 giugno a Berlino: “Non sarà facile, è una partita secca e, dunque, possiamo portare a casa la Coppa”.

Capitolo infortuni: “Ne abbiamo avuti tantissimi durante la stagione, ma i ragazzi hanno lavorato benissimo lo stesso, con il giusto carattere”.
Su Conte: “Era anche normale che dopo 3 anni si fossero affezionati all’allenatore, ma la società, forte, ci aiuta tantissimo”.
Allegri poteva finire alla Lazio: “Se non mi avesse chiamato la Juve sarei stato al mare. Scherzi a parte, si era parlato con Lotito ma per loro fortuna è arrivato Pioli, grande allenatore”. 
Una chicca: “Con Mattarella abbiamo parlato di Champions, è un sogno e ci proviamo”.

Leggi anche: