Juventus-Lazio (Supercoppa Italiana 2015): Sfida tra (nuovi) Numeri 10

Come spesso accade nelle finali di una competizioni o in un qualsiasi big match, c’è sempre una “sfida nella sfida”. Questa volta, i diretti interessati sono i nuovi numeri 10 di Juventus e Lazio: Paul Pogba e Felipe Anderson.

La curiosità che accomuna i due giocatori è che entrambi hanno chiesto personalmente la casacca con il “Dies” sulle spalle alle rispettive società, senza temere eventuali polemiche da parte dei tifosi e tutte le responsabilità che una maglia così pesante comporta inevitabilmente.

Il centrocampista francese, dopo i dolorosi addii di Pirlo e Tevez, ha deciso di dimenticare le tantissime voci di mercato sul suo conto, prendendo per mano la sua Juve e diventandone di conseguenza un punto di riferimento, oltre che un punto di forza. Il ragazzo vestirà la 10 per la prima volta in carriera, la 10 di Del Piero e del suo mito Platini, ma ciò non comporterà un cambio di ruolo all’interno dello scacchiere di Max Allegri. Vedremo come se la caverà.

Il gioiello brasiliano, classe ’93 come l’ex Manchester United, non è nuovo alla famosa 10, dato che ne ha già indossata una molto preziosa in passato: quella del Santos, per la precisione, quella del più forte di tutti, quella di Diego Armando Maradona.

Ora tocca a loro dimostrare di che pasta sono fatti. Reggeranno il peso del passato?

Leggi anche –> Juventus-Lazio, Marotta: “C’è già voglia di vincere”

Leggi anche –> Juventus-Lazio, Buffon: “Non sarà facile ripetersi”