Juventus-Manchester City 1-0, Buffon: "Siamo dietro Barcellona e Bayern"

Se la Juve ha portato a casa i 3 punti contro il Manchester City, è anche merito del solito Gigi Buffon, super soprattutto in occasione del colpo di testa di Fernando, bravo a staccare su calcio d’angolo.

Il numero uno della Nazionale italiana, quest’oggi alla 100esima in Europa con la maglia bianconera, si è espresso così ai microfoni di Premium Sport, tirando fuori tanta rabbia repressa: “Ho bisogno di disintossicarmi dai cerimoniali di quest’ultimo periodo. Stasera abbiamo confermato che quando in campo ci sono determinate peculiarità siamo di alto livello e possiamo giocarcela alla pari con tutte, ad eccezione del Barcellona e anche del Bayern“.

A 37 anni suonati, ha dimostrato ancora una volta di essere il migliore: “A quest’età, l’unico modo che ho per restare vivo, è aumentare il grado di responsabilità in squadra. La parata su Fernando? Era una parata più decisiva che difficile. Ho avuto un buon riflesso e sono riuscito a deviarla sul palo”.

Leggi anche –> Marchisio: “L’Europa deve essere casa nostra”

Leggi anche –> Allegri: “Vittoria meritata”