Juventus, Marotta: "La Juve ancora non è completa"

Oggi al centro sportivo di Vinovo si è tenuta una conferenza stampa di presentazione con l’amministratore delegato Marotta e il tecnico Allegri. Molte domande sono state fatte ad entrambi soprattutto per quanto riguarda il calciomercato. Quanto ha da spendere ancora la Juve? “La squadra è già competitiva ma sappiamo cogliere le opportunità non solo dal punto di vista economico ma anche dalle situazioni come Khedira. Abbiamo già fatto grandi investimenti, abbiamo speso circa 100 milioni a fronte di ricavi di circa la metà. Una squadra non può essere vincente solo per gli investimenti che fa ma anche perchè c’è un progetto, un’organizzazione e un senso di appartenenza”.

Come sarà il mercato bianconero? ” Abbiamo dovuto affrontare situazione inaspettate come Pirlo, Tevez e Vidal. Punteremo a vincere continuando a guardare al bilancio e puntando molto al made in Italy. Non è facile sostituire campioni come Tevez e Pirlo e quindi abbiamo scelto giocatori diversi che si dovranno adattare agli schemi del mister”.

Su Gotze, Draxerl e Alex Sandro, Marotta si esprime cosi: ” Non so chi arriverà, si fanno tanti nomi. Il brasiliano è un giocatore interessante e molti club hanno puntato gli occhi su di lui. Al momento non c’è nessuna trattativa con noi”.

Infine, inevitabili le domanda su Pogba sempre al centro del mercato: “Non vendiamo i giocatori se non sono loro a chiedere di essere traferiti come Tevez, Pirlo, Vidal. La stessa cosa vale per Pogba. Il giocatore sta bene qui e noi crediamo molto in lui. Non ci sono stati contatti con nessun club, solo se lui richiedesse di essere ceduto valuteremo le ipotesi”.

Leggi anche