Juventus-Milan 1-0, Allegri: "Dybala sta crescendo"

La Juventus trova la terza vittoria consecutiva in campionato, battendo di misura il Milan di Mihajlovic, grazie a una rete di Paulo Dybala.

Al termine dei 90 minuti, è intervenuto ai microfoni di Premium Sport Max Allegri, che ha commentato così il successo odierno: “È stata una partita molto complicata, il Milan si è difeso molto bene e ci ha creato delle difficoltà. I ragazzi sono stati bravi, l’importante era vincere e superare i rossoneri. Ora dobbiamo essere bravi a rituffarci nella Champions e ad affrontare il Manchester City”.

Il migliore in campo è stato senza dubbio Paulo Dybala: “È un ragazzo che ha mezzi tecnici importanti e può diventare un grande giocatore. Sta credendo e lo sta dimostrando in campo. Ho sempre creduto in lui”.

Difesa che finalmente non ha subito gol: “Non abbiamo subito nulla se non il tiro finale di Cerci. Dobbiamo migliorare nella serenità e non aver fretta nel passare il pallone. Stiamo trovando dei risultati, la solidità è una cosa importante. E’ la seconda volta che non prendiamo gol in casa, era successo contro l’Atalanta. Sotto l’aspetto tecnico non è stata una buona partita, ma è stato importante ritrovare solidità”. 

Troppi errori in fase di impostazione: “Abbiamo sbagliato troppi appoggi. Hernanes ha avuto un problema fisico, purtroppo. Marchisio sta tornando il giocatore che conoscevamo tutti. Sturaro è stato importante. Bene Mandzukic. Pogba ha fatto benissimo fino al gol, poi ha gigioneggiato un po’ troppo”.

Riaperta la corsa Scudetto? “Oggi è stato un turno favorevole, abbiamo rosicchiato due punti alla Roma. Quando insegui è sempre più difficile perché non puoi permetterti di sbagliare”.

TUTTE LE NOTIZIE SU JUVENTUS-MILAN