Juventus-Milan 3-1, Inzaghi: "Prestazione utile al morale"

Non è contento per la sconfitta, ma resta soddisfatto della prestazione della squadra mister Inzaghi che, al termine di Juventus-Milan 3-1, ha analizzato ai microfoni di Sky Sport la partita appena conclusa. Un match che toglie punti importanti al suo Milan, tuttavia Inzaghi non dà colpe ai suoi giocatori anzi si complimenta con loro per lo spirito con il quale hanno affrontato la squadra campione in carica: “Mi sono complimentato con la squadra. Nonostante i molti assenti, i ragazzi sono stati bravi e queste prestazioni aiutano al morale. Abbiamo provato a stare alti e aggredirli, tener testa alla Juventus non era facile eppure per larghi tratti ci siamo riusciti”.

A influenzare la partita il cambio forzato di Menez, le assenze e anche alcuni episodi: “Menez non stava bene, – spiega Inzaghi – aveva dei brividi per via dell’influenza. Ho schierato Bonaventura che non era al massimo della condizione. Nel nostro miglior momento abbiamo subito il gol del 2-1 e quello del 3-1, ci sono stati anche degli episodi dubbi, ma può capitare”.

Il Diavolo dovrà subito mettersi alle spalle Juventus-Milan 3-1 e ripartite dagli spunti positivi lanciati allo Juventus Stadium: “Prendiamo troppo facilmente certi gol e dobbiamo lavorare su questo e ripartire dalla voglia mostrata questa sera. Spero di recuperare gli infortunati, i nuovi acquisti sono ottimi: Antonelli è stato bravo e Paletta ha dimostrato grande responsabilità”.

Leggi anche: