Juventus-Napoli (Supercoppa Italiana 2014), Buffon: "Vincere per chiudere il cerchio"

“Dobbiamo vincere per chiudere il cerchio che si è aperto con lo scudetto della stagione passata. Così Gianluigi Buffon, in attesa di scendere in campo per la partita contro il Napoli per la finale di Supercoppa, nelle dichiarazioni pre-gara riportate su Tuttosport. Il portiere bianconero, che ha spaziato su vari argomenti, ha poi aggiunto: E’ una partita importante perchè ti da la possibilità di aumentare i trofei, diventi campione della competizione.

Sul Napoli, Buffon  è sulla stessa lunghezza d’onda di Chiellini, che pure aveva mostrato grande rispetto per il Napoli: Penso che il Napoli realmente faccia parte della top ten d’Europa quando c’è da giocare una singola sfida. L’ha dimostrato in Champions l’anno scorso e in Europa League. Siamo due squadre che hanno la stessa filosofia, quella di fare la partita, anche se con sistemi diversi, e in una partita singola il Napoli ha le nostre stesse possibilità”.

Le dichiarazioni più interessanti, però il portierone bianconero le rilascia sull’avvicendamento Conte-Allegri.Il 15 luglio, quando Conte ha dato le dimissioni, avevo la curiosità di vedere la serietà del nostro spogliatoio, che è un valore determinante. Un altro fattore impotante poi, era quello di non dover per forza dimostrare che avessimo certi tipi di dipendenza. Questi sono stimoli importanti anche per giocatori navigati.

Quindi su Conte: “L’allenatore precedente aveva fatto un lavoro incredibile per indirizzarci di nuovo sulla strada della vittoria, ma credoc che se non ci fossero stati dietro il lavoro della società e il senso di responsabilità dei calciatori, avremmo faticato a ripetere certi risultati. E quindi conclude su Allegri: “Max. dal canto suo, aveva centrato risultati in una piazza e con un gruppo di spessore, e anche lui è un tecnico vincente”.  

Leggi anche: Supercoppa Italiana 2014, Chiellini: “Il Napoli non va sottovalutato”

Leggi anche: Supercoppa Italiana 2014, Marchisio: “E’ una Juve da Coppe”