Juventus News, bimbo cacciato dalla Scuola Calcio: “Non ci servi più”

VOTA QUESTA NOTIZIA

Lo Juventus Club di Parma invia una lettera a un pulcino: “Non ci servi più”.

Nel giorno in cui la Juventus ha concluso l’affare relativo a Gonzalo Higuain, una scuola calcio bianconera si è distinta per la sua caduta di stile. Lo Juventus Club di Parma ha cacciato un bimbo di soli dieci anni con una lettera priva di tatto che recita: “Inviamo la presente per comunicarti che non rientri più nei quadri tecnici della nostra Società in vista della prossima stagione 2016/2017. Nel ringraziarTi per l’impegno profuso a favore dei colori bianconeri, ti salutiamo cordialmente e ti auguriamo Buona Fortuna per gli eventuali tuoi prossimi impegni sportivi”.

Parole dure, certamente non indicate per un bimbo di soli 10 anni che ha visto così crollare un sogno. Il pulcino bianconero si è messo a piangere e i genitori, in risposta, hanno inviato una lettera di protesta a FIGC, Juventus e all’assessore comunale dello sport e diffuso la notizia attraverso La Gazzetta di Parma: “A quali principi educativi si ispira una scuola calcio che scarica i ragazzini con una lettera, con tanto di logo Juventus club, Figc, Coni-Settore giovanile e scolastico?” La società si è giustificata spiegando che il gran numero di iscrizioni l’ha costretta a fare delle scelte e ha ammesso: “Un errore sicuramente lo abbiamo commesso ed è stato indirizzare la lettera al bambino”.

Leggi anche: