Juventus News, Il Fatto Quotidiano: “La Ndrangheta controlla il Bagarinaggio”

Il Fatto Quotidiano in edicola oggi scrive di aggiornamenti relativamente alla Juventus e al rapporto tra Ndrangheta e bagarinaggio.

Dopo gli arresti dello scorso 1 luglio e la contestuale morte di un capo ultras della squadra bianconera che si sarebbe suicidato su un viadotto di Fossano, Il Fatto Quotidiano svela nuovi particolari e in particolare si sofferma sul sobborgo sempre nero del baronaggio dei biglietti per le partite in casa della Juventus. Secondo il quotidiano si tratta di un mercato lucroso su cui la Ndrangheta ci avrebbe messo la lente di ingrandimento.

Infatti la Ndrangheta si sarebbe riuscita ad assicurare dei posti importanti all’interno della Curva Sud, cuore pulsante della tifoseria bianconera, e quindi avrebbe preso in mano “…il business del bagarinaggio e contatti con i manager bianconeri in cambio della calma”, questo scrive questa mattina Il Fatto Quotidiano. Il tutto sarebbe emerso dall’ordinanza di custodia cautelare dei 18 arresti che sono stati messi in atto lo scorso 1 luglio. Una storia ancora tutta da chiarire, ma che getta un’ombra inquietante sul calcio italiano.

Leggi anche: