Juventus oggi: Allegri, il 4-2-3-1 andrà a sostituire il modulo di Conte?

Il tecnico toscano ha intenzione di modificare la Vecchia Signora?

Se il 3-5-2 ha garantito molte vittorie, soprattutto in Italia, prima con Conte poi con Allegri, il modulo con la difesa a 4, invece, ha permesso alla Juventus di arrivare in finale di Champions League. Coincidenze?

Per la prima volta in stagione, infatti, Allegri ha provato in partita ufficiale il 4-2-3-1 tanto invocato dai tifosi. Al 23’ del secondo tempo, sul punteggio di 0-3, Barzagli viene sostituito e al suo posto entra Pjaca con il successivo cambio di formazione: difesa a 4, Cuadrado, Dybala, Pjaca come trequartisti e Higuain unica punta. Questo esperimento tattico potrebbe rappresentare la svolta nella stagione bianconera.

Per quanto il 3-5-2 abbia garantito continuità, senza più Pogba e Vidal in rosa e in attesa di recuperare Marchisio, il modulo sembra davvero superato. Il 4-2-3-1, invece, può essere il modulo più Europeo che possa dare maggiori garanzia alla vecchia signora.

Che sia, veramente, arrivato il momento di sciogliere la BBC e osare di più in fase d’attacco?