Juventus-Real Madrid 2-1, Ancelotti: “Sono stati più cinici”

Nel post-partita di un elettrizzante Juventus-Real Madrid, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport l’allenatore delle Merengues Carlo Ancelotti, che ha commentato così il 2-1 maturato allo “Juventus Stadium”: “Abbiamo avuto difficoltà nell’arco dei 90 minuti perchè la Juve c’ha pressato più di quello che c’aspettavamo. Quando la Juve si è messa a 5 dietro non siamo riusciti a trovare spazi utili per segnare e non abbiamo avuto pazienza. In generale, credo sia stata una buona partita la nostra, perchè abbiamo creato anche i presupposti per vincerla e poi pareggiare la partita. E’ stata una sfida equilibrata, – prosegue l’ex tecnico del Milan – dove entrambe le squadre hanno avuto varie occasioni e poteva finire anche 2-2 o 3-3.”

Pirlo non è stato preso a uomo da nessuno e in alcune occasioni si è visto: “Abbiamo deciso di non marcare a uomo Pirlo, perchè avevamo paura che accentrando Rodriguez, ci saremmo scoperti sulla fascia e avremmo concesso inutilmente spazio ad Evra e Sturaro.”

In vista del ritorno il discorso è ancora aperto: “Non è un brutto risultato per noi, perchè siamo riusciti a segnare un gol in trasferta e questo è importante. A ritorno servirà soprattutto pazienza, perchè loro si chiuderanno e ripartiranno, concedendo ancora meno spazi rispetto a stasera.”

JUVENTUS-REAL MADRID: LE ULTIME NOTIZIE