Juventus-Real Madrid, Ancelotti: “Non mi fido dei bianconeri”

Non si fida della Juventus il tecnico del Real Madrid Carlo Ancelotti e lo dice a chiare lettere nella conferenza pre Semifinale di Champions League. L’allenatore madri dista infatti non svela alcunché sulla possibile formazione che scenderà in campo allo Juventus Stadium e a una domanda precisa se Sergio Ramos giocherà a centrocampo, risponde: “Può darsi, ma non lo dico”. Poi analizza la gara nella sua complessità: “Se la Juve è arrivata qui in semifinale vuol dire che ha meritato e non è la meno favorita. Siamo due squadre diverse. Ognuna domani proverà a imporre la propria qualità. Questa è la Champions League”.

Quindi allarga lo sguardo a quella che è stata la sua ex squadra e al suo passato in bianconero: “Ho allenato qui due anni e mi sono trovato molto bene con una parte della tifoseria, con la società. Ho avuto problemi solo con alcuni di loro, ma cosa posso dire, i due anni che ho passato qui mi hanno aiutato tantissimo a crescere”. Tra l’altro in campo vedrà contro il suo carissimo amico Pirlo: “per me è di più – confessa l’allenatore – perché se lui mi considera come un padre, per me è un fratello”.

Leggi anche: