Juventus-Real Madrid, Tevez: "Non partiamo sfavoriti"

Accanto a Massimiliano Allegri, a partecipare alla conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Real Madrid, c’era Carlos Tevez, che ha descritto la condizione psico-fisica della squadra e presentato le insidie di questa semifinale d’andata: “Siamo e dobbiamo rimanere tranquilli, perchè in queste partite più sei tranquillo e più riesci a non sbagliare e a regalare occasioni all’avversario. Il Real? Affrontiamo una grandissima squadra, ma sarà una doppia sfida combattuta ed equilibrata, perchè non ci sentiamo sfavoriti.”

Domani ritroverà un fuoriclasse come Cristiano Ronaldo, suo compagno di squadra al Manchester United, con il quale nel 2008 ha vinto anche una Champions ai calci di rigore contro il Chelsea: “Affrontare un grande come Cristiano è sempre un piacere e un onore. Saremo amici fino al fischio d’inizio, – aggiunge divertito – ma poi inizierà la partita e ognuno lotterà per la propria squadra.”

Un grande cammino quello dell’Apache e della Juventus in questa Champions 2014-15: “Credo che la squadra stia facendo molto bene in Europa ultimamente e, se domani faremo una grande partita, potremo giocarcela alla pari anche a Madrid. Il nostro segreto? Siamo un grande gruppo. Rispettiamo la storia di questa società e onoriamo la maglia che indossiamo. Questo ci ha portato a vincere il campionato, ad arrivare in finale di Coppa Italia e a questa semifinale di Champions.”

Sarà una notte magica anche per uno “Juventus Stadium” tutto esaurito: I tifosi sono la nostra forza, ci daranno una grande mano domani e sappiamo che ci seguiranno in tanti anche a Madrid.”

Leggi anche –> Juventus-Real Madrid, Allegri: “Giocheremo a 4”

Leggi anche –> Juventus-Real Madrid: Probabili Formazioni