Juventus-Roma -3, Tevez torna disponibile e De Sanctis non si arrende

Mancano solo tre giorni alla supersfida tra Juventus e Roma che può decidere già una fetta di campionato. Tevez è tornato dall’Argentina ed è disponibile, mentre De Sanctis lancia il grido di battaglia: “La Roma non si arrende”.

L’argentino si era fermato a Buenos Aires per stare vicino alla moglie in ospedale e ha tardato di un giorno il suo arrivo a Torino. Tutti sono rimasti con il fiato sospeso credendo che non potesse essere impiegato da Conte e invece dopo essere sbarcato nella tarda mattinata di ieri a Caselle, nel primo pomeriggio ha sostenuto il primo allenamento dell’anno con i compagni.

Tevez però ha voluto affidare il suo pensiero a Twitter: “È stata dura per me lasciare la famiglia e partire sapendo che le cose non vanno bene, ma ho una moglie di ferro e due figlie tanto belle che mi danno la forza di venire a Torino ad allenarmi per essere pronto per giocare domenica. Le amo, grazie per la forza che mi danno”. Inoltre un grazie lo ha voluto destinare ai tifosi per il continuo sostegno.

de sanctis-roma

Dalla sponda giallorossa ha invece parlato il portiere De Sanctis: “Siamo pronti a dare del filo da torcere alla Juve, siamo tutti in forma. Sarà una partita spartiacque”, ha affermato senza peli sulla lingua l’estremo difensore da quest’anno nella Capitale. “La Juve in Italia riesce ad essere quasi imbattibile, ma cercheremo con tutte le nostre forze a dare delle difficoltà”, ha concluso.

Leggi anche — > Calciomercato Juventus, Cerci a Giugno in bianconero?

Leggi anche — > Calciomercato Roma, Pastore potrebbe arrivare a Gennaio in prestito