Juventus-Roma, Conte: “Noi non siamo aiutati”. Garcia: “Andiamo per vincere”

Mancano poche ore alla supersfida tra Juventus e Roma, ma la gara non si gioca solo sul campo perché in conferenza stampa, ieri, i due tecnici non se le sono mandate a dire e hanno dato la loro lettura di una gara che non può essere uguale alle altre.

Ad aprire le danze ci ha pensato Garcia: “Noi abbiamo una squadra forte, noi abbiamo punti forti e punti deboli, ma anche loro li hanno”, ha ammesso il tecnico giallorosso. Lo stesso francese ha poi sottolineato come si va a Torino “…per vincere, non perché andiamo a Torino, ma lo faremo sempre. Quello che mi piace è che c’è solo Federico Balzaretti che è ancora infortunato speriamo di vederlo la settimana prossima”.

Antonio Conte invece ha vissuto la sua vigilia in maniera opposta perché alla tranquillità mostrata dal francese ha opposto un certo nervosismo che lo ha portato a rispondere a Totti che aveva rivelato che la Juventus ha sempre qualche aiutino: “Bisogna prendere sul ridere. In Italia sembra quasi che contino più le polemiche delle partite. Mi aspetto risposte solo dal campo. Il campo rende giustizia a tutto e a tutti”.

rudy garcia allenatore roma

Quindi sulla partita di stasera ha aggiunto: “Noi abbiamo vinto due scudetti e due Supercoppe bruciando le tappe, la Roma ha avuto più sfortuna e forse meno bravura nella scelta degli uomini, ma non dimentichiamo che è forse la squadra che ha fatto più investimenti, cambiando molti giocatori ogni anno, a dimostrazione del fatto che c’è un progetto serio”.

Leggi anche — > Probabili Formazioni Juventus-Roma: Diretta Tv e Ultime Notizie

Leggi anche — >  Juventus-Roma, Totti: “Loro aiutati”. Chiellini: “Siamo i più forti”