Juventus-Sassuolo Primavera, rissa a fine partita tra opposte tifoserie

La violenza non lascia il calcio, anzi si allarga anche ai campionati giovanili e in particolare a quello Primavera. L’ultimo episodio si è verificato ieri al termine della gara tra Juventus-Sassuolo. La formazione bianconera pareggia 3-3 contro il Sassuolo in 9 contro 11, la partita è tranquilla nonostante i due espulsi juventini Slivka e Tavanti.

La tensione però sale dopo il fischio finale dell’arbitro. Nel passaggio che porta dalle tribune del campo del Chisola al parcheggio esterno, alcuni tifosi perdono la testa e dagli insulti si passa rapidamente ai fatti. Un tutti contro tutti che coinvolge ragazzini ed adulti: calci, schiaffi e pugni, senza alcun motivo. Il tutto è durato pochi minuti, ma quanti bastavano per gettare un’aurea di inquietudine sul calcio italiano e sul suo futuro.

Leggi anche — > Birindelli da eroe del fair play alla squalifica di un mese per proteste

Leggi anche — > Aggredito il pullman della Juventus all’arrivo a Napoli: interviene la polizia