Juventus-Siviglia, Allegri: “Vi dico l’undici titolare”

Quando mancano ormai solo 24 ore al calcio d’inizio della sfida con il Siviglia di Emery, ha parlato in conferenza stampa Massimiliano Allegri, che ha subito reso noto gran parte della formazione titolare: “Innanzitutto dispiace per Lichtsteiner, lo staff medico sta facendo ulteriori accertamenti per la salute del ragazzo. Domani giocheremo con Buffon in porta, Chiellini, Bonucci, Barzagli, Cuadrado, Khedira, Pogba, Evra, Morata e Dybala. Il terzo centrocampista me lo tengo per me. Di sicuro giocherà Khedira, mentre speriamo di riavere Marchisio per la partita di domenica contro il Bologna”.

Alcuni giocatori hanno riposato nell’ultimo turno di campionato, mentre altri potrebbero accomodarsi in panchina domani: Cuadrado non può giocare tutte le partite per 95 minuti, perchè altrimenti alla quarta inevitabilmente si ferma. Discorso simile per Lemina, che è un po’ affaticato. Dobbiamo imparare a conoscere due sistemi di gioco e, soprattutto, dobbiamo far ruotare i giocatori quando ci sono impegni così ravvicinati”.

Analogo l’avvio di stagione per Siviglia e Juve nei rispettivi campionati: “In campionato siamo partiti male sia noi sia il Siviglia, mentre in Champions l’avvio è stato positivo. Sarà una gara equilibrata, vincerà chi sarà più determinato e concentrato”.

Infine, una battuta su due giocatori che ancora non ha raggiunto il 100% della loro condizione psico-fisica: Pogba è un giocatore dalla grandissime potenzialità, ma ha 22 anni e non le esprime ancora tutte al massimo. Hernanes? Da regista ha fatto bene a Manchester, meno a Napoli ma è un ruolo che può ricoprire”.