Juventus, tre mesi di stop per Barzagli

La Juventus rischia di perdere uno dei suoi pilastri per l’inizio della prossima stagione: si tratta di Andrea Barzagli, autentico muro della linea difensiva di Mister Conte, tra i protagonisti indiscussi dei tre scudetti consecutivi. Il difensore ex Wolfsburg e Palermo verrà operato dal noto chirurgo finlandese Sakari Orava, che cercherà di mettere fine alla fastidiosa tendinopatia che da diversi mesi colpisce il centrale bianconero.

La vera preoccupazione sta nei tempi di recupero, che sovrebbero essere particolarmente lunghi. La convalescenza dovrebbe durare almeno tre mesi, e dunque Barzagli potrebbe rimanere lontano dai campi di gioco almeno fino agli inizi di Ottobre. La dirigenza bianconera, dal canto suo, non ha voluto affatto forzare la mano: lo staff della Juventus ha voluto dare a Barzagli tutto il tempo necessario per ritrovare la giusta forma, senza affrettare la pratica e quindi rischiare nuovi stop.

Per ovviare all’assenza del difensore toscano, la Juve potrebbe affidarsi a Martin Caceres (come già accaduto nella seconda parte della scorsa stagione), oppure intervenire sul mercato, cercando di chiudere per uno tra Balanta e Stefan Savic.

Leggi anche –> Mercato Juve 2014-2015: idea Balanta per la difesa

Leggi anche –> Mercato Juve 2014-2015, Savic della Fiorentina nuovo obiettivo?

Leggi anche –> Calciomercato Juventus: proposto un biennale ad Evra