Juventus-Udinese 0-1, Allegri: “Siamo stati disuniti”

Inizia male il campionato per la Juve che cade tra le mura amiche contro l’Udinese perdendo per 0-1.  Secondo Allegri la squadra è stata poco compatta: “ Siamo stati disuniti”. Continua poi il tecnico ai microfoni di Sky: “Mi è piaciuto il fatto che abbiamo provato a vincere, dando grande pressione fino al 70′. Poi ci siamo disuniti, al primo tiro abbiamo subito gol. Nel primo tempo qualche occasione c’è stata, potevamo fare meglio come nella ripresa. Sul gol eravamo messi bene in marcatura. Dispiace, ci vuole pazienza per costruire. Oggi c’erano assenze, abbiamo fatto di tutto per vincere. L’Udinese è rognosa, occasioni ce ne sono state, però bisogna metterla dentro“.

Allegri spiega quindi le scelte effettuate con le sostituzioni: “Non ho inserito un attaccante sullo 0-0 perché stavamo abbastanza bene in campo, e avevamo creato. La squadra necessitava di qualità nell’ultimo passaggio, per questo ho messo Dybala. Isla l’ho inserito per i cross, ma è andata male. Con Zapata hanno messo un contropedista, eravamo stanchi e abbiamo pagato”. Infine una battuta su Coman: “È un ’96, deve lavorare in fase conclusiva, ha fatto però buone giocate. Deve crescere come altri ragazzi che sono arrivati”.

 Leggi anche: