L'aiutante speciale di Brocchi: un drone

Prime novità introdotte da Brocchi in allenamento: a studiare i movimenti dei rossoneri ci pensa anche un drone, che aiuterà Mr. Brocchi nella valutazione dell’operato giornaliero.

Il drone per catturare le immagini degli allenamenti dall’alto è stato subito immesso da Cristian Brocchi nei suoi primi giorni da allenatore del Milan. Una soluzione – sperimentata e apprezzata da tempo anche da Maurizio Sarri, tecnico del Napoli – che rientra fra le metodologie dall’ex centrocampista nelle ultime due stagioni alla guida della Primavera rossonera, come si può vedere anche da un paio di video pubblicati durante le passate stagioni sul proprio profilo Instagram.

Intanto, per provare a trasmettere alla squadra le proprie idee di gioco nel più breve tempo possibile e impostare al meglio il suo esordio di domenica contro la Samp, Brocchi ha anche tenuto una riunione tecnica di analisi video prima dell’allenamento del pomeriggio, a cui non ha partecipato Luiz Adriano, fermato dalla febbre.