Lanciano Deferimento in arrivo, Serie B a rischio

Nuovo deferimento per il Lanciano che, attualmente impegnato nei play out, vede ulteriormente a rischio la permanenza in Serie B.

Una stagione non semplice e un finale altrettanto complicato per il Lanciano. In giornata odierna un nuovo deferimento è stato annunciato dalla Procura Federale nei confronti della società abruzzese per la vicenda relativa al mancato pagamento degli stipendi a dicembre 2015. Una vicenda che pare non aver soluzione e che potrebbe mettere a serio rischio la permanenza in Serie B della squadra.

Il Lanciano ha concluso questa stagione ottenendo il 19° posto (con annessi i quatto punti di penalizzazione). Nei prossimi giorni la squadra abruzzese dovrà disputare i play out, ma con l’ennesimo deferimento in arrivo la situazione potrebbe complicarsi. A goderne potrebbe esser il Livorno che ribadisce: “I play out ci spettano, vogliamo giustizia!”.

COMUNICATO FIGC SUL DEFERIMENTO DEL LANCIANO

“La società è stata deferita a titolo di responsabilità diretta per il comportamento posto in essere dal sig. Leone Luca e a titolo di responsabilità propria e diretta per non aver documentato alla CO.VI.SO.C. l’avvenuto pagamento, entro il termine del 16 dicembre 2015, delle ritenute Irpef e dei contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di luglio, agosto, settembre e ottobre 2015”.

Leggi anche: