Lavezzi al Milan, Berlusconi vuole l’attaccante del Psg

E’ Ezequiel Lavezzi il principale obiettivo di calciomercato del Milan. Ieri nel vertice tenutosi a Villa San Martino ad Arcore, Silvio Belusconi, Adriano Galliani, Filippo Inzaghi e Barbara Berlusconi si sono confrontati e hanno discusso sulle prossime mosse da compiere sul mercato e tra i vari nomi pare proprio che quello di Lavezzi abbia messo d’accordo tutti. Il nome dell’argentino era già stato accostato al Milan nelle scorse settimane e qualche giorno fa si era anche parlato di una possibile trattativa con il Psg, queste voci, secondo quanto si è appreso da SportMediaset, potrebbero trovare conferma a breve.

Il Milan, dopo l’ok di Berlusconi, dovrà studiare una strategia di mercato utile a convincere il presidente del Psg a cedere Lavezzi senza richiedere una somma eccessiva. Il cartellino del giocatore si aggira intorno ai 18 milioni di euro, ma, visto il mancato rinnovo di contratto ormai in scadenza e l’interesse del club parigino per Di Maria, il Milan potrebbe convincere il Psg ad abbassare le pretese e il giocatore ad abbassarsi leggermente l’ingaggio, anch’esso elevato. L’attaccante, tra l’altro, è ben visto anche da Barbara Berlusconi in quanto il suo acquisto potrebbe portare dei profitti anche nel campo marketing.

Intanto il primo passo avanti è stato compiuto, l’approvazione del presidente Berlusconi alla trattativa Lavezzi è già un buon punto di partenza, adesso toccherà a Galliani convincere il Psg a cedere alle lusinghe del Milan, accettandone le richieste.

Leggi anche -> Mercato Milan, Inzaghi vuole Lavezzi: nuova trattativa col PSG?

Leggi anche -> Calciomercato Milan, Rai Sport: “Lavezzi obiettivo rossonero”