Lavezzi-Juventus, gli aggiornamenti sulla trattativa con il Psg

Dopo 3 stagioni all’ombra della Tour Eiffel, Ezequiel Lavezzi potrebbe cambiare maglia. L’attaccante argentino non si è mai ambientato completamente in Francia, e da diverso tempo circolano voci ed indiscrezioni sul suo futuro, presumibilmente lontano da Parigi. La destinazione più gradita dal pocho è l’Italia, e proprio per questo la Juventus si è messa sulle sue tracce dopo l’infortunio di Alvaro Morata.

Il vero ostacolo alla trattativa è rappresentato dal fattore economico: il cartellino di Lavezzi è stato pagato 32 milioni di euro dal Psg (che esercitò la clausola rescissoria imposta dal Napoli), e dunque difficilmente Blanc si priverà del calciatore per una cifra bassa. L’impressione è che si possa cominciare a trattare solo dai 25 milioni in su, senza dimenticare che Lavezzi percepisce uno stipendo pari a 4 milioni di euro a stagione.

Per concludere l’affare servono dunque 40 milioni di euro, da ripartire tra costo del cartellino e ingaggio in caso di accordo quadriennale. Per trovare la cifra la Juventus potrebbe fare cassa attraverso una cessione eccellente proprio al Psg. I francesi sono infatti interessati a Pogba e Lichtsteiner, che potrebbero sbarcare in Francia insieme all’ex allenatore bianconero Antonio Conte.

Leggi anche –> Mercato Juve: per prendere Lavezzi servono 40 milioni

Leggi anche –> Infortunio Morata: lo spagnolo starà fuori per 50 giorni

Leggi anche –> Mercato Juve 2014-2015: spunta l’ipotesi Lavezzi per l’attacco