L'Avversaria della Juventus: il Cagliari di Lopez privo di Nainggolan

La Juventus di Antonio Conte si appresta ad affrontare un impegno difficile in trasferta sul campo del Cagliari. La squadra sarda allenata da Diego Lopez per la prima volta dovrà fare a meno di Radja Nainggolan. I sardi a centrocampo hanno gli uomini contati, e dal mercato non è ancora arrivato un sostituto del centrocampista appena passato alla Roma di Rudi Garcia.

Il Cagliari non perde in casa da fine ottobre, quando il Bologna espugnò il “Sant’Elia” vincendo per 3-0. Tra le mura amiche hanno conquistato 16 punti in 21 partite. Vengono da tre pareggi consecutivi contro Parma, Napoli e Chievo e si trovano al dodicesimo posto in classifica. Diego Lopez dovrà fare i conti anche con le assenze. L’allenatore uruguaiano schiererà il solito 4-3-1-2.

Antonio Adàn

Problemi tra i pali, dove il titolare Michael Agazzi non sta trovando spazio a causa di disguidi con la società sul rinnovo contrattuale. Indisponibile anche Vlada Avramov, il portiere serbo che fino a questo momento è stato protagonista nei sei risultati utili consecutivi della squadra, non ha ancora recuperato dall’infortunio alla mano.

Giocherà dunque il terzo portiere Antonio Adàn. Seconda presenza in maglia rossoblù per il portiere ex Real Madrid dopo quella contro il Chievo. Classica difesa a quattro con la coppia centrale formata da Luca Rossettini e Davide Astori. Una retroguardia collaudata e solida, pericolosa anche sui calci piazzati. Sugli esterni il giovane Nicola Murru, bel prospetto per il futuro e rivelazione di questo campionato, verrà ancora una volta preferito al brasiliano Danilo Avelar. Sulla destra l’esperto Francesco Pisano.

A centrocampo Lopez non potrà contare neanche sullo svedese Eriksson, ancora fuori per infortunio. A prendere il posto di Radja Nainggolan sarà Daniele Dessena. Al suo fianco Albin Ekdal. Entrambi sono molto pericolosi negli inserimenti senza palla, ispirati dal capitano Daniele Conti, che regola le geometrie del centrocampo. Figlio del campione del mondo Bruno, si dovrà fare attenzione alle abilità sui calci piazzati di Daniele, che in questi anni in Serie A ci ha deliziati con delle conclusioni da specialista. Dietro le punte agirà Andrea Cossu. Il trequartista ex Verona è in calo rispetto alle scorse stagioni e non sta riuscendo a dare quel contributo, in gol e giocate, che offriva nelle annate precedenti. Rimane comunque un giocatore da marcare stretto.

Victor Ibarbo Cagliari

In attacco ballottaggio Sau-Ibarbo per affiancare Mauricio Pinilla. Il colombiano per adesso è favorito, probabilmente Lopez vorrà sfruttare la sua velocità per colpire la Juventus in contropiede.

Lanciato nello spazio, l’attaccante sudamericano può essere devastante. Non è un buon momento invece per Pinilla, che nella scorsa sfida contro il Chievo ha letteralmente buttato al vento i tre punti, sbagliando un rigore sullo 0-0. Il bomber cileno ha realizzato soltanto 2 gol fino a questo momento.

TUTTO SU CAGLIARI-JUVENTUS

Leggi anche –> Cagliari-Juventus, quote scommesse

Leggi anche –> Cagliari-Juventus, ultime notizie e probabili formazioni