Lazio-Chievo 4-1 Risultato Finale

Lazio-Chievo finisce con una bella vittoria dei biancocelesti, che calano il poker e tornano finalmente al successo allo Stadio Olimpico. Dopo l’iniziale vantaggio degli ospiti con Cesar,la squadra di Pioli riesce a tornare in partita, complice anche l’espulsione ad inizio secondo tempo dello stesso difensore autore dell’uno a zero del Chievo. Ci pensa poi Candreva a siglare il pari su rigore e Cataldi a portare sul due a uno i biancocelesti mettendo a segno il suo primo gol in campionato. Nel finale, poi, Candreva segna la sua personale doppietta e Keita cala il poker per il definitivo quattro a uno della Lazio.

SECONDO TEMPO

51′- Finisce all’Olimpico: la Lazio vince quattro a uno contro il Chievo

50′- GOL DELLA LAZIO! Contropiede perfetto dei biancocelesti: Candreva mette dentro per Keita che di testa non sbaglia e cala il poker

47′- Bella palla di Matri per Felipe Anderson, che a colpo sicuro colpisce il palo interno

45′- Sono sei i minuti di recupero

37′- Berisha para un calcio di rigore battuto da Paloschi! Radu aveva atterrato in area l’attaccante del Chievo e aveva rimediato il cartellino rosso diretto; ora entrambe le squadre sono in dieci uomini

35′-GOL DELLA LAZIO! Doppietta perdonale per Candreva, che riceve in area da Felipe Anderson e con un bel diagonale batte Bizzarri

26′- GOL DELLA LAZIO! Primo gol in campionato per Cataldi, che con una botta da fuori area porta in vantaggi la Lazio e si fa ammonire per essersi tolto la maglietta

24′- Fuori Konko, dentro Felipe Anderson per una Lazio super offensiva

21′- GOL DELLA LAZIO! Dal dischetto va Candreva, che spiazza Bizzarri

20′- Prima della battuta, esce Birsa ed entra Frey

19′- CALCIO DI RIGORE PER LA LAZIO! Gobbi atterra Candreva

15′- Fuori Milinkovic, dentro Klose: Lazio con le due punte

10′- Nonostante la superiorità numerica, la Lazio non riesce a trovare la via del gol

1′- Cesar atterra Keita lanciato in contropiede: il difensore del Chievo rimedia il secondo giallo del match e viene quindi espulso

1′- Comincia il secondo tempo e c’è subito un cambio per la Lazio: fuori uno spento Djordjevic, dentro Matri

PRIMO TEMPO

45′- Finisce il primo tempo, il Chievo è in vantaggio per una rete a zero

44′- Ennesima occasione per la Lazio: stavolta a colpire di testa e Djordjevic, che da due passi manda alto

39′- Splendida azione in contropiede di Keita, che però vanifica tutto mettendo la palla dentro invece di calciare in porta

36′- Ammonito Lulic, era diffidato e salterà Udinese-Lazio

34′- Che occasione per la Lazio! Dalla sinistra Candreva mette in area un bel pallone che Keita colpisce di testa ma lo manda alto sopra la traversa

29′- Guizzo di Milinkovic-Savic, che da fuori calcia di potenza ma non trova lo specchio della porta

21′- Ammonito Cesar per fallo su Milinkovic-Savic

15′- La Lazio non riesce a trovare spazi in avanti, il Chievo difende con ordine

4′- GOL DEL CHIEVO! Sugli sviluppo di un calcio di punizione battuto da Birsa, CESAR batte sul tempo la difesa biancoceleste e di testa supera Berisha dalla breve distanza. Chievo avanti all’Olimpico

3′- I biancocelesti provano a sfondare con Keita, che entra in area sulla sinistra ma viene chiuso bene dalla difesa del Chievo

1′- La Lazio sul pallone, si comincia

LE FORMAZIONI UFFICIALI

LAZIO (4-3-3) – Berisha; Konko (24’st Felipe Anderson), Bisevac, Radu, Lulic; Milinkovic-Savic (15’st Klose), Cataldi, Parolo; Candreva, Djordjevic (1’st Matri), Keita.  All. Pioli A disp. Guerrieri, Matosevic, Basta, Braafheid, Patric, Onazi, Mauri.

Indisponibili: De Vrij, Biglia, Gentiletti, Marchetti, Mauricio, Hoedt
Squalificati: nessuno
Diffidati: Lulic, Milinkovic-Savic

CHIEVO (4-3-1-2) – Bizarri; Cacciatore, Dainelli, Cesar, Gobbi; Pinzi, Radovanovic, Castro; Birsa; Paloschi, Inglese. All. Maran. A disp. Bressan, Seculin, Frey, Sardo, Costa, Spolli, Pellissier, Mpoku.

Indisponibili: Izco, Meggiorini, Gamberini, Hetemaj, N. Rigoni
Squalificati: nessuno
Diffidati: N.Rigoni, Hetemaj

ARBITRO: Calvarese (sez. Teramo)
ASSISTENTI: Passeri e Alassio
IV UOMO: Longo
ADDIZIONALI: Celi e Manganiello

Leggi anche: