Lazio, Curva Nord: “Contro Lotito diserteriamo lo stadio”

La Curva Nord dello stadio Olimpico resterà vuota fino al termine della stagione quando la Lazio giocherà in casa. Ad ufficializzarlo è il cuore caldo della tifoseria biancoceleste che ormai è in aperta contestazione con il presidente Lotito che più volte, con varie proteste, è stato chiamato a “liberare la Lazio”. Nel comunicato stampa non si lascia spazio ad alcun dubbio: “L’invito è rivolto a tutti i tifosi della Lazio ai quali però viene lasciata libera scelta di poter entrare o meno allo stadio.

Ai tifosi ha risposto però il presidente Lotito: “Il campionato non è ancora finito. In questo momento dobbiamo concentrarci ed evitare che questo clima ostile condizioni i risultati della squadra. Ci sono molti giocatori che non ne possono più”. Il patron ha così parlato nel corso del convegno “Etica, sport, deontologia. Profili mediatici, economici e formativi” in corso all’università Lumsa di Roma.

Proprio in questa sede è stato contestato da alcuni supporter biancocelesti presenti in sala: “Non è che i giocatori non vogliono venire alla Lazio, ma se ne vogliono andare, non per il rapporto difficile con la società. – ha aggiunto -. Per loro vivere in un contesto di questo tipo crea dei problemi. Se questi atteggiamenti sono di tifosi che vogliono bene alla Lazio, fate le vostre considerazioni”.

Leggi anche — > Lazio-Milan, la Questura vieta la contestazione dei tifosi contro Lotito

Leggi anche — > Contestazione a Lotito dei Laziali: “Libera la Lazio” (Video e Foto)