Lazio eliminata da Champions League, Pioli: “Livello troppo alto”

VOTA QUESTA NOTIZIA

Ci ha sperato la Lazio di poter accedere alla fase a gironi della Champions League, ma eliminata dopo la sonora sconfitta per 3-0 contro il Leverkusen l’allenatore Pioli ammette: “Il livello è troppo alto”. Insomma il contingente italiano perde una rappresentante nella massima competizione europea per club e dopo la gara di ritorno contro i tedeschi il tecnico Pioli spiega: “E’ dimostrazione che non siamo pronti per questo livello. Il Bayer è stato più bravo di noi, abbiamo commesso troppi errori”.

Calandosi nella spiegazione della gara Pioli poi aggiunge: “Abbiamo commesso qualche ingenuità nel secondo tempo, dopo una prima frazione di gara equilibrata. La sconfitta è meritata. Dovevamo muovere meglio la palla”. Stagione già compromessa? La risposta del tecnico biancoceleste è tranciante: “Abbiamo tre obiettivi stagionali e c’è da riprendersi velocemente. Abbiamo una squadra di valore, ma ancora non siamo pronti”.

LEVERKUSEN-LAZIO 3-0: GLI HIGHLIGHTS