Lazio-Inter 1-2, Mancini: “Commessi troppi errori”

Soddisfatto l’allenatore dell’Inter Roberto Mancini, dopo la vittoria di Roma ottenuta stasera contro la Lazio. Il mister dei nerazzurri ha parlato della partita e dei suoi ragazzi, esordendo con un’analisi sul match, come riportato da La Gazzetta dello Sport: Abbiamo sofferto perché sbagliamo tanto, è anche logico che soffri se fallisci tante occasioni. Ho scelto di schierare contemporaneamente Hernanes e Kovacic per avere più qualità in mezzo al campo. Con l’uomo in più è stato importante, – aggiunge – ti serve qualità per far saltare un’organizzazione difensiva come quella della Lazio. Si è fatto fatica perché quando una squadra si schiera tutta dietro perché in inferiorità numerica è difficile trovare varchi. Ma sono stati fatti passi avanti da Udine, quando eravamo in una situazione analoga. In 11 contro 11 facevamo fatica”.

Parlando dei suoi due giocatori più richiesti dai grandi club europei, ha così proseguito: “Icardi non ha segnato? Non si può fare sempre gol. Handanovic? Non so se possa partire o rimanere, oggi ha fatto una grande parata sul risultato di 1-0 per loro. Potrei capire se volesse giocare in Champions. Vedremo cosa succederà”.

Leggi anche –> Lazio-Inter 1-2, Hernanes: “Esultanza dedicata a Lotito”

Leggi anche –> Lazio-Inter 1-2 Voti Fantacalcio Ufficiali (Gazzetta dello Sport)