Lazio-Inter, Jonathan: "Sarà difficile giocare con la Lazio, ma vogliamo vincere"

L’Inter si allena ad Appiano Gentile in attesa della sfida che la vedrà opposta alla Lazio, Lunedì alle 18.30, allo stadio Olimpico di Roma. La squadra è consapevole dell’importanza che questa partita abbia per proseguire la corsa al terzo posto, adesso lontano 5 punti. Mazzarri da giovedì ha potuto lavorare con la squadra al completo. Mancavano solo i sudamericani che proprio il 2 si sono aggregati al resto della squadra. Tra loro c’era ovviamente quella che è stata definita da più parti una piacevole sorpresa, Jonathan. Il giocatore ha fin qui disputato una prima parte di campionato ad alti livelli ed è diventato uno degli uomini insostituibili di mister Walter Mazzarri. Il brasiliano ha dimostrato nel corso delle sue interviste un forte attaccamento alla maglia nerazzurra, adesso che compagni, tecnico e tifosi credono in lui.

Jonathan

A pochi giorni dalla sfida contro la Lazio di Reja, l’esterno destro dell’Inter ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Inter Channel, nella quale commenta il prossimo impegno in trasferta della sua squadra: “È sempre difficile giocare contro la Lazio. Avremo di fronte una grande squadra, composta da tanti buoni giocatori e da nazionali. Saranno motivati dopo il cambio di allenatore e tutti vorrano dimostrare quanto valgono. Ci aspetta una partita dura, ma lo stesso sarà anche per loro. Vogliamo fare bene dopo aver vinto il derby, speriamo di vincere e portare a casa i tre punti”. Il brasiliano ha trascorso le vacanze in famiglia, “sono andate bene. Le ho passate in compagnia della famiglia, ma ho dovuto anche allenarmi per non perdere la condizione”, ma adesso la testa è già al campionato e al proseguo della stagione, con una speranza nel cuore: “Spero di continuare a fare quello che sono già riuscito a fare nel 2013. Voglio crescere ancora e aiutare l’Inter nell’arrivare il più in alto possibile”. Per riuscire a raggiungere traguardi importanti bisogna che la squadra impari dagli errori passati e, questo, Jonathan lo sa bene: “Bisogna mettere in campo una maggiore concentrazione nei prossimi match, abbiamo perso dei punti a causa di ciò. Quando eravamo in vantaggio ci siamo fatti rimontare. Dobbiamo migliorare in questo se vogliamo puntare ad arrivare in alto, perché alla fine di tutto conteranno i dettagli”.

TUTTO SU LAZIO-INTER

Leggi anche -> Lazio-Inter: Precedenti e Statistiche in Serie A

Leggi anche -> Lazio-Inter: Storia del gemellaggio tra i tifosi

Leggi anche -> Lazio-Inter: i nerazzurri perdono Taider, ma recuperano Alvarez. Milito dal primo minuto?