Lazio Ritiro Estivo 2016, Keita non parte: il Motivo

Keita Balde non si è presentato all’appuntamento per la partenza della Lazio alla volta di Auronzo di Cadore, dove i biancocelesti resteranno in ritiro fino al 23 del mese.

Scoppia quindi un altro caso nel club di Lotito, dopo il grande rifiuto dell’ultimo minuto del tecnico Bielsa, che ha rinunciato alla panchina della squadra dopo aver praticamente già firmato il contratto.

Il giovane talento spagnolo era stato tirato in ballo proprio ieri in conferenza stampa dal DS Igli Tare, che aveva spiegato come Keita, insieme a Biglia, fosse uno degli incedibili della Lazio, e che lo stesso Bielsa avrebbe avuto un debole per il calciatore cresciuto nella cantera del Barcellona.

In arrivo verso Auronzo invece Felipe Anderson, altro scontento in casa Lazio, che aveva avuto a che dire riguardo il veto impostogli da Bielsa di partecipare alle Olimpiadi con la Nazionale brasiliana. Con il rientro di Inzaghi al posto del loco si è aperto uno spiraglio per il calciatore carioca di volare a Rio insieme alla selecao, a patto che si aggreghi prima qualche giorno alla Lazio, in ritiro.

LEGGI ANCHE: Simone Inzaghi allenatore della Lazio: i dettagli del nuovo accordo