Lazio-St. Etienne, Pioli: “Servirà il giusto approccio”

Alla vigilia della difficile sfida con il St Etienne, seconda forza della Ligue 1, ha parlato in conferenza stampa Stefano Pioli, che ha presentato così il match in programma domani all’Olimpico: “Affrontiamo una squadra che gioca un calcio veloce ed efficace, sarà essenziale entrare concentrati, approcciando bene la gara. Noi dobbiamo trovare continuità e costanza, le ultime due prestazioni sono state positive ma dobbiamo e vogliamo ancora crescere”.

Per quanto riguarda l’undici titolare potrebbe esserci qualche modifica rispetto alla trasferta di Verona: “E’ la sesta partita in 18 giorni e devo tenerne conto, ma la squadra che scenderà in campo domani sarà competitiva, questo è sicuro, perchè vogliamo vincere e guadagnarci una posizione privilegiata nel girone”.

Fondamentale il rientro di capitan Biglia, ma è pronto a giocare tre gare consecutive? “Per lui non è un problema giocare tre partite di fila, è solo una questione di condizione fisica che ancora non può essere al massimo. Lulic terzino sinitro? Credo che Senad abbia caratteristiche importanti per quel ruolo. Può fare molto bene, attaccare anche meglio di quanto fatto finora. E’ un giocatore capace di disimpegnarsi in diverse posizioni”.

L’attacco si è ripreso, nonostante i tanti infortuni: Matri ha fatto un provino positivo e se oggi confermerà di star meglio potrebbe essere convocato. Felipe Anderson? E’ un ragazzo giovane, una bella persona, un professionista, che lavora con grande serietà ma allo stesso tempo divertendosi. Ho grande rispetto per lui e spero mantenga queste caratteristiche”.

LAZIO-ST. ETIENNE: PROBABILI FORMAZIONI