Lega Pro Seconda Divisione: Casertana, Foggia e Teramo promosse

E’ tempo di verdetti in Seconda Divisione. A tre giornate dal termine del campionato, in una stagione unica ed irripetibile in vista della riforma della Lega Pro dell’anno prossimo, sono già cinque le squadre che hanno ottenuto la promozione matematica. Nel Girone B, dopo la gioia del Cosenza, prima in classifica con 54 punti, quest’oggi si sono aggiunte al lotto delle partecipanti alla prossima Serie C anche Foggia, Casertana e Teramo. Tre nobili decadute che torneranno a calcare i campi di una categoria a loro più consona.

Torna in Serie C la Casertana, 21 anni dopo l’ultima partecipazione. Soltanto l’anno scorso la squadra rossoblù era riuscita a ritornare nel calcio professionistico. La città della Reggia è in festa, e l’entusiasmo sta contagiando tutti i tifosi. Ai campani è bastato uno 0-0 casalingo contro il Melfi per assicurarsi la matematica promozione.

Gioia dopo una sconfitta per il Teramo, che viene battuto in casa dall’Arzanese. Non c’è di che preoccuparsi, però, perché gli abruzzesi possono contare su un vantaggio incolmabile sulla nona in classifica, e possono festeggiare il salto di categoria. Il Foggia ritorna in Serie C dopo due anni di calvario, dopo la retrocessione nei dilettanti. I rossoneri hanno sconfitto 1-0 il Poggibonsi grazie ad un gol di Giglio.

A tre giornate dal termine, sono vicine alla promozione anche Messina, Ischia Isolaverde e Melfi, che già dalla prossima giornata potranno esultare. Nel Girone A, invece, ha già staccato il pass per la categoria superiore il Bassano Virtus, mentre manca solo la matematica per Monza, Renate, Santarcangelo e Alessandria.

Leggi anche –> Finale Coppa Italia Lega Pro, Salernitana batte Monza 1-0