Lega Pro, Tutte le Squadre della Stagione 2014-2015

La Lega Pro 2014-2015 inizia a prendere forma. La prossima sarà la prima con la Divisione Unica, nata dopo l’abolizione della Seconda Divisione. Al momento tutte le squadre che avrebbero il diritto a partecipare sono 59, in quanto l’unico posto vuoto è quello della Nocerina, radiata per i noti fatti del derby-farsa contro la Salernitana dello scorso inverno. Vediamo, nel dettaglio, quali sono le società che parteciperanno alla Lega Pro nel 2014-2015.

Ipotizzando una divisione geografica in stile Nord-Centro-Sud, il girone A dovrebbe essere composto da: Albinoleffe, Alessandria, Bassano Virtus, Como, Cremonese, Feralpi Salò, Giana Erminio, Lumezzane, Monza, Novara, Padova, Pavia, Pordenone, Pro Patria, Pro Piacenza, Real Vicenza, Renate, Sudtirol, Venezia, Vicenza.

Nel gruppo B, invece, dovrebbero confluire le seguenti squadre: Ancona, Ascoli, Carrarese, Forlì, Grosseto, Gubbio, Lucchese, Mantova, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Prato, Reggiana, San Marino, Santarcangelo, Savona, Tuttocuoio, Viareggio. Questo raggruppamento, al momento monco, sarà integrato con un ripescaggio.

Nel girone C della Lega Pro 2014-2015, invece, queste le squadre che dovrebbero essere impegnate: Barletta, Benevento, Casertana, Catanzaro, Cosenza, Foggia, Ischia, Juve Stabia, L’Aquila, Lecce, Lupa Roma, Matera, Melfi, Messina, Paganese, Reggina, Salernitana, Savoia, Teramo, Vigor Lamezia.

Entro il 18 luglio il Consiglio Federale, su indicazione della Co.Vi.Soc., indicherà quali società avranno tutti i requisiti necessari per partecipare all’edizione 2014-2015 della Lega Pro. In base alle eventuali esclusioni, sarà poi stilata una graduatoria dei ripescaggi per integrare gli organici della categoria. Quattro le promozioni in B: una diretta per girone più una dai play off, mentre saranno nove le retrocessioni in Serie D, con le ultime tre di ogni raggruppamento condannate a lasciare i professionisti.

TUTTE LE NOTIZIE SULLA LEGA PRO