Leicester Campione, Crotone in Serie A e Benevento in Serie B: matricole terribili

leicester-copenhagen

Leicester Campione, Crotone in Serie A Benevento in Serie B: sono le tre matricole terribili di quest’anno.

A vedere i loro nomi queste tre squadre sembrano non avere nulla in comune: una è una piccola cittadina inglese mentre le altre due sono formazioni del sud Italia. Ad accomunarle sono gli incredibili miracoli sportivi di cui si sono rese protagoniste: il Leicester di mister Ranieri ha vinto la Premier League inglese per la prima volta in 132 anni di storia, riuscendo ad infliggere finora, a due partite dal termine, 7 punti di distacco al Tottenham, 10 all’Arsenal, 13 al Manchester City, 22 al Liverpool e 29 al Chelsea. E pensare che l’anno scorso il Leicester aveva faticato a salvarsi, mentre quest’anno si è laureato Campione.

Il Crotone ha raggiunto in questa stagione 2015-16 la prima, storica, promozione in Serie A: si tratta di un evento unico e memorabile per la squadra calabrese, capace di dominare il campionato grazie soprattutto alle sole 5 sconfitte patite fin qui in 39 partite. Un autentico miracolo sportivo per i ragazzi di Juric, dato che anche il Crotone non rientrava assolutamente ad inizio stagione nella lista delle squadre favorite per la promozione.

Ultimo, ma non meno importante, è il caso del Benevento: le Vespe, guidate da Auteri, hanno vinto il girone C di Lega Pro e l’anno prossimo disputeranno per la prima volta il campionato di Serie B. I campani hanno perso solo 3 volte fin qui in 33 partite, meritando ampiamente la promozione e facendo registrare un piccolo record per la Campania: l’anno prossimo, se la Salernitana dovesse riuscire a rimanere in Serie B e la Casertana riuscisse a ottenere la promozione, la regione avrà tutti i cinque capoluoghi presenti nei primi due campionati italiani.

Leggi anche: