Leverkusen-Roma 4-4: Video Gol, Highlights e Sintesi (2015-16)

Primo tempo spettacolare alla BayArena. I giallorossi vanno sotto dopo appena 4 minuti: parte un cross dalla fascia, Torosidis non è attento e tocca in maniera scomposta il pallone con il braccio, costringendo l’arbitro a fischiare il calcio di rigore. Dagli 11 metri va il Chicharito Hernandez, che batte Szczesny e porta avanti i tedeschi.

I padroni di casa continuano ad attaccare, spinti dal loro pubblico, e all’11’ trovano il raddoppio, ancora con l’ex Manchester United e Real Madrid, bravo nel sfruttare un momento errato del reparto difensivo degli ospiti, e freddo nel superare per la seconda volta il numero uno polacco.

Quando tutto sembra finito, però, sono i senatori e i grandi giocatori a caricarsi sulle spalle l’intera squadra: al 29′, Daniele De Rossi accorcia le distanze, spingendo in rete di stinco la palla del 2-1. Passano poco meno di 10 minuti e la Roma pareggia: è di nuovo “capitan futuro” a insaccare, andando a deviare col ginocchio una punizione di Miralem Pjanic. E’ 2-2.

Galvanizzata dal gol del pareggio, nella ripresa la Roma torna in campo con una grinta e una testa diversa rispetto ai primi minuti di partita: i giallorossi conquistano una punizione in zona pericolosa, è la mattonella di Pjanic. Parte la parabola, la palla gira e si infila sotto l’incrocio alla sinistra di Leno, incolpevole nella circostanza.

Il Bayer si catapulta in avanti alla ricerca del pari, ma lascia vere e proprie praterie in difesa: Gervinho viene servito alla perfezione in profondità, sfrutta la sua velocità, supera due avversari e passa la sfera a Iago Falquè, che tutto solo davanti all’estremo difensore della Nazionale tedesca non può sbagliare. E’ 2-4.

Non è finita. All’84’, Kampl riapre clamorosamente i conti, freddando Szczesny per la terza volta. I giallorossi, stanchissimi, subiscono il contraccolpo psicologico e vanno nel pallone: due minuti dopo i rossoneri pareggiano con Mehmedi, il quale solo davanti al numero 25 dell’undici capitolino non sbaglia. E’ 4-4!

I GOL DI BAYER LEVERKUSEN-ROMA