Libri sul Calcio, Scaramuzzino narra la vita come una radiocronoca di una partita

Quando il calcio incontra la scrittura il risultato è una partita lunga 210 pagine dove a vincere è lo sport e la vita, narrata come una radiocronaca e ricca di protagonisti e di storie. Nasce così il libro dal titolo “Come quando ascoltiamo le partite alla radio. Storie di sport minuto per minuto”, scritto dal cronista di Radio Rai Giovanni Scaramuzzino e edito da SEI. Si tratta del secondo libro per Scaramuzzino che già qualche tempo fa aveva realizzato un testo dedicato al ciclismo e intitolato “Fino all’ultimo chilometro. Il Giro d’Italia da una motocicletta” e che adesso si è cimentato in un nuovo progetto, tutto da leggere.

Diversi sono i personaggi che si susseguono in “Come quando ascoltiamo le partite alla radio. Storie di sport minuto per minuto”: da un segretario, un tempo ammiratore di Nevio Scala che rivive i ricordi e le emozioni di quel periodo grazie al ritrovamento di una sciarpa, alla storia di un padre e un figlio tifosi rispettivamente di Livorno e Bastia che si imbarcano in traghetto per assistere alle partite del campionato dei “turchini” dal vivo.

Tra le pagine Scaramuzzino ci racconta anche la storia di un famoso portiere, Fabio, che nel corso della sua vita riscopre i veri valori della vita. Racconti in cui emergono anche le angosce, le debolezze e le sensazioni di chi fa del calcio e dello sport la propria professione e che si trova a dover fronteggiare. Avventure e storie di tutti i giorni che si intrecciano e che sono accomunate dal calcio e dal racconto in “radiocronaca” che questa volta Scaramuzzino conduce per iscritto e che vale la pena leggere.

Leggi anche: